Archivi Blog

Puntata 31 del 24 Novembre 2014

.

.

Ascolta la Puntata 31 del 24 Novembre 2014

TECNOLOGIA

È un cerotto intelligente in grado di misurare la febbre e trasmettere dati a distanza. Lo ha inventato un team di scienziati e ricercatori dell’Università di Roma Tor Vergata, coordinati dal professor Gaetano Marrocco, oggi nostro ospite al microfono di Alessandro Bettero.

http://www.pervasive.ing.uniroma2.it

.

ARTE

Creato il portale internet dell’Istituto regionale per le Ville venete per mettere in rete e valorizzare le oltre 4 mila Ville, sparse tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, che costituiscono un patrimonio inestimabile dell’architettura dei secoli passati. Ce ne parla la presidente dell’Istituto, Giuliana Fontanella, nell’intervista di Cristina Sartori.

http://www.villevenete.net

http://www.irvv.net

.

ECONOMIA

Le nuove sfide dell’imprenditoria italiana sono racchiuse in queste parole chiave: web marketing, e-commerce, internazionalizzazione del made in Italy, incubatori di start up. Affrontiamo l’argomento con il professor Fabio Papa, docente di Strategia Internazionale all’Università di Castellanza. Alessandro Bettero lo ha incontrato.

Università di Castellanza

Puntata 25 del 13 Ottobre 2014

.

.

Ascolta la Puntata 25 del 13 Ottobre 2014

TECNOLOGIA

Alcuni ricercatori italiani hanno creato una super batteria che, sfruttando il grafene, produce un quarto di energia elettrica in più del normale. Si aprono così nuove prospettive: dalle auto elettriche agli smartphone. Alessandro Bettero ne ha parlato con Vittorio Pellegrini, direttore dei Graphene Labs dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Graphene Labs, Genova

.

ARTE

A Firenze, inedito connubio tra la pittura del Pontormo e alcuni piatti del Cinquecento interpretati da chef di fama internazionale. Un’esperienza raccontata nel libro “La Tavola del Pontormo”. Ce ne svela i retroscena una delle curatrici, la storica dell’arte Ludovica Sebregondi, al microfono di Francesca Valentini.

La tavola del Pontormo

.

ECONOMIA

Con quali nuovi strumenti le piccole e medie imprese italiane possono competere in un mercato globale sempre più agguerrito? Alessandro Bettero lo ha chiesto al professor Fabio Papa, docente di Strategia Internazionale all’Università di Castellanza.

Università di Castellanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: