Archivi Blog

Puntata 150 del 22 Maggio 2017

ARTE

Palazzo Baldeschi, a Perugia, ospita la mostra “Da Giotto a Morandi. Tesori d’arte di Fondazioni e Banche italiane”. Sette secoli di storia dell’arte in una straordinaria esposizione curata da Vittorio Sgarbi oggi ospite di “Made in Italy”, al microfono di Martina Mazzaro.

http://www.fondazionecariperugiaarte.it/esposizioni/4767

.

MODA

La storia e le tecniche di confezionamento dei tessuti si ritrovano al Museo del Tessuto di Prato, l’istituzione italiana più importante del settore. Ce ne parla il suo direttore, Filippo Guarini. Alessandro Mantero lo ha incontrato.

http://www.museodeltessuto.it

.

CUCINA

A Civitella Casanova, in provincia di Pescara, lo chef Marcello Spadone del Ristorante “La Bandiera”, in compagnia di Marco Leone ci fa scoprire i segreti e la bontà dell’antica sapienza culinaria abruzzese.

http://www.labandiera.it

http://www.lesoste.it

Annunci

Puntata 24 del 6 Ottobre 2014

.

.

Ascolta la Puntata 24 del 6 Ottobre 2014

ARTE

“Da Giotto a Gentile” è il titolo della prestigiosa mostra che la città di Fabriano, nelle Marche, dedica alla pittura, alla scultura, a oreficerie e miniature, tra Duecento e Trecento. Il curatore, Vittorio Sgarbi, ce ne parla al microfono di Alessandro Bettero.

http://www.mostrafabriano.it

.

LETTERATURA

Cibo e passioni sullo sfondo del Risorgimento italiano. “Le confessioni d’un italiano” di Ippolito Nievo, rilette in chiave gastronomica. Lo ha fatto la scrittrice Elisabetta Tiveron nel suo libro “Le confessioni di un italiano goloso”. Francesca Valentini l’ha intervistata.

Le confessioni di un italiano goloso

.

CINEMA

Nel trentennale della morte di Eduardo De Filippo, Roma dedica una mostra ai fratelli De Filippo: Eduardo, Titina e Peppino che con le loro pièces e interpretazioni hanno segnato la storia del cinema e del teatro italiano nel mondo. Alessandro Bettero ha incontrato uno dei curatori della mostra, Elisabetta Centore.

Mostra sui fratelli De Filippo

https://www.youtube.com/user/teatroeduardo